News - A.S.D. RONIN KAI TUSCANIA

aggiornato al 21/05/2019
ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA
RONIN KAI
KARATE SHOTOKAN
TUSCANIA
Vai ai contenuti
La Ronin Kai conclude una nuova entusiasmante stagione
(Viterbo, 14 giugno 2019) Con la cena sociale di ieri, 13 giugno, si è concluso l’anno sportivo della Ronin Kai Karate Shotokan Tuscania e della sua articolazione ospitata nelle strutture della 2toBe Mattioli Fitness di Viterbo.
L’entusiasmante stagione, culminata con la consegna delle nuove cinture agli atleti che hanno partecipato ai corsi che si sono sviluppati a partire da ottobre 2018, ha visto la società fondata nel lontano 1996 dai Maestri Francesco Di Campli e Francesco Nardi impegnata in numerosi stage e gare, anche a livello nazionale e internazionale.
Nel corso dell’anno, gli atleti seguiti dallo staff tecnico della società (M° Francesco Di Campli c.n. 6° dan, M° Francesco Nardi c.n. 6° dan, Istruttore Alessandro Ruggeri c.n. 5° dan, Allenatore Renato Nunzi c.n. 3° dan e Allenatore Vittorio Bordo c.n. 2° dan) hanno partecipato, tra gli altri, a 2 stage tecnici di Karate Shotokan diretti dal M° Shojun SUGIYAMA c.n. 9° dan presidente per l'Italia della Nippon Karate Do Academy e a 2 stage tecnici di Kobudo diretti dal M° Oshiro Zenei c.n. 8° dan presidente dell’AIKO (Academie Internationale de Kobudo de Okinawa).
In ambito agonistico, oltre al tradizionale appuntamento col Trofeo “Tuscia”, giunto ormai alla sua quinta edizione, dove gli atleti della società si sono aggiudicati la maggior parte dei podi, i ragazzi della Ronin Kai hanno espresso ben 4 campioni nazionali CSAIN (Roberto Picek – Esordienti cintura B/G – Federica Valeri – Ragazzi cintura A/V – Maria Chiara Lanzi – Esordienti cintura B/G – Bianca Cimagalli – Cadetti cintura B/G) ed hanno ottenuto piazzamenti di tutto rispetto, tra cui un primo posto, all’8° International Kobudo Meeting of Rome, scontrandosi anche con atleti provenienti da Francia e Irlanda.  
A coronare questa esaltante stagione resta ormai solo l’appuntamento del prossimo 8 settembre, dove le cinture marroni Alessandro Mattei, Eugenio Manni, Lorenzo Bocci e Filippo Ansalone sosterranno l’esame federale per conseguire la cintura nera, mentre Laura Platti sarà impegnata nel conseguimento del 2° dan e Vittorio Bordo in quello del 3°.
Un ringraziamento particolare va ai genitori degli atleti che con il loro impegno, la loro pazienza e la fiducia riposta nello staff tecnico hanno permesso ai nostri samurai di raggiungere obiettivi di così alto livello e prestigio.
Vi aspettiamo alla ripresa dei corsi di Karate, Kobudo e Difesa Personale che prenderanno il via a partire dalla prima settimana di ottobre 2019.


Stage Regionale Lazio 2019

Il Settore Kobudo dello CSAIN, in collaborazione con l’ASD KAISHU, ha organizzato lo Stage Regionale di Kobudo 2019 per il Lazio.

FINALITA’:
1) Chiusura del Corso Regionale di Kobudo e della Stagione Agonistica 2018/19.
2) Esami di Kyu e di Dan.
3) Disamina delle attività svolte nella Passata Stagione; analisi delle proposte e delle rimostranze.
4) Presentazione del Calendario e dei Progetti per la Stagione 2019/20, vaglio dei suggerimenti.
5) Favorire l’affiatamento fra i Praticanti delle varie Scuole presenti nella Regione.

LUOGO: PALALEVANTE  -  Via F. Compagna, 15 - Roma
DATA: Domenica 09 giugno 2019
ORARI: 09.00 - 12.00 Stage
          12.00 - 13.00 Esami di Dan e Kyu
13.30 Pranzo Sociale presso il Ristorante Pizzeria   “La Mosca Bianca”

ALLENAMENTO TECNICO
KARATE  SHOTOKAN

M° SUGIYAMA  SHOJUN
DOMENICA
7 Aprile 2019
PALALEVANTE
Via Francesco Compagna, 15
00155 ROMA
(Zona Colli Aniene)

La  A.s.d. Kaishu in collaborazione con la Yama Arashi, la Ronin Kai  Tuscania ed il patrocinio dello Csain Settore Karate ha organizzato a  Roma un Stage Tecnico con il M° Shojun SUGIYAMA. Lo Stage verterà  principalmente sul Kumite Sportivo ed è aperto a tutti gli Atleti in  regola con la Certificazione Medica e tesserati presso le Società  Sportive affiliate con gli Enti Promozionali riconosciuti dal CONI.

Ore   9.00 - 11.00  Preagonisti
Ore 11.00 - 13.00  Agonisti e Adulti

Iscrizioni e Info   infokarate@csainlazio.it
Quest’anno la nostra ASSOCIAZIONE, in collaborazione con l’A.S.D. KAISHU (del Maestro Ettore MOROLLI, allievo del SENSEI Oshiro Zenei dell'A.I.K.O.-Accadémie Internazionale de Kobudo d’Okinawa; http://ogsf.pagesperso-orange.fr ) ed il M° Francesco NARDI),  organizza uno STAGE di KOBUDO tradizionale di Okinawa stile Matayoshi.
 
Lo STAGE è aperto a tutti gli Atleti delle Società Sportive in regola con la certificazione medica e tesserati presso un Ente Promozionale riconosciuto dal CONI.
 
 
L’orario di allenamento sarà il seguente:
 
 
Ore 08.30 - 11.30 : Principianti
 
 
Ore 11.30 – 13.00 : Atleti Esperti
 
(gli Atleti Esperti potranno, in ogni modo, iniziare alle 08.30 con i principianti, ricordando che nelle prime ore saranno insegnate le tecniche di base)
 
 
Ulteriori informazioni e chiarimenti all'indirizzo:
 
karatetuscania@libero.it          3493566624

La Ronin Kai festeggia i suoi tre nuovi arbitri


Al termine di un processo formativo durato sei mesi tra tirocini e lezioni frontali, il M° Francesco Nardi ,C.N. 6° dan, Renato Nunzi, C.N. 3° dan, e Vittorio Bordo, C.N. 2° dan, già facenti parte dei quadri tecnici della Società, hanno conseguito la qualifica di arbitro di Karate e Kobudo per lo CSAIN, ente di promozione sportiva riconosciuto dal CONI.
Al termine del periodo formativo, il 17 marzo scorso, i tre tecnici hanno superato brillantemente le prove teoriche e pratiche che gli hanno permesso di raggiungere l’ambita qualifica.
Un grande in bocca al lupo per la nuova avventura iniziata con la convocazione al Campionato Italiano CSAIN del 24 marzo, indicativa dell’indubbio  valore già dimostrato in queste prime fasi valutative.   

STAGE di KOBUDO
Stile MATAYOSHI
2019
PALAZZETTO DELLO SPORT - VALENTANO
Via Aldo MORO, 481
01018 VALENTANO
(Zona Felceti)

Quest’anno la nostra ASSOCIAZIONE, in collaborazione con l’A.S.D. KAISHU (del Maestro Ettore MOROLLI, allievo del SENSEI Oshiro Zenei dell'A.I.K.O.-Accadémie Internazionale de Kobudo d’Okinawa; http://www.ogse.eu/ ) ed il M° Francesco NARDI),  organizza uno STAGE di KOBUDO tradizionale di Okinawa stile Matayoshi.
 
Lo STAGE è aperto a tutti gli Atleti delle Società Sportive in regola con la certificazione medica e tesserati presso un Ente Promozionale riconosciuto dal CONI.

  
L’orario di allenamento sarà il seguente:

Ore 08.30 - 11.30 : Principianti

Ore 11.30 – 13.00 : Atleti Esperti
(gli Atleti Esperti potranno, in ogni modo, iniziare alle 08.30 con i principianti, ricordando che nelle prime ore saranno insegnate le tecniche di base)

 
 
Ulteriori informazioni e chiarimenti all'indirizzo:

  3493566624

 
8th INTERNATIONAL KOBUDO MEETING of  ROME: due giorni di Kobudo ad altissimo livello
 
 
(Roma 23-24 febbraio 2019) Anche quest’anno per l’ottava volta consecutiva, Roma ha ospitato l’evento organizzato dalla ASD Kaishu interamente dedicato al Kobudo di Okinawa. Per chi non ne avesse mai sentito parlare, il Kobudo di Okinawa è un’arte marziale che contempla l’utilizzo di antichi strumenti agricoli ed oggetti di uso quotidiano come vere e proprie armi.
 
Come è avvenuto per il Karate con il quale è strettamente imparentato, anche il Kobudo, nel corso del tempo, è stato soggetto alla nascita di Stili, Correnti e Scuole che hanno contribuito in maniera sensibile ad arricchirne il già ricco patrimonio tecnico. Di queste, alcune hanno conservato la loro natura tradizionale divenendo una sorta di archivio storico, altre si sono evolute nella tecnica e nel maneggio divenendo più moderne nei concetti e nelle forme.
 
Partendo proprio da questi presupposti, ormai 8 anni fa, il M° Ettore Morolli concepiva l’idea di una kermesse in cui le varie scuole di Kobudo presenti in Italia e all’estero potessero disporre di una vetrina dove incontrarsi e poter esibire abilità, radici e sfumature peculiari di ciascun percorso: un evento che si potesse affermare quale momento di socializzazione, di crescita e di promozione per tutta la disciplina nel suo insieme. Di fatto, proprio la consapevolezza della ricchezza che questa arte nasconde al proprio interno, per la molteplicità di Armi, Stili e Tecniche che la caratterizzano, ha fissato il traguardo a cui ha, da sempre, mirato l’Evento: non la promozione di uno Stile, di un Maestro o di un aspetto particolare del settore, come la competizione o il tradizionale, ma la promozione della disciplina nel suo insieme e in ogni suo aspetto. L’evento si inserisce all’interno del 6° Corso di Kobudo organizzato sempre dalla ASD Kaishu del M° MOROLLI iniziato lo scorso settembre e che culminerà con la sessione di esami di giugno. Per garantire a tutti la possibilità di ricavarsi un proprio spazio, la kermesse è stata articolata su due appuntamenti in due diverse strutture.
 
Il sabato (23/02/2019), presso il Palalevante di Roma, è stato riservato agli Stage ed alla Formazione, a cui hanno partecipato anche atleti provenienti dalla Francia e dall’Irlanda. Ospite d’Onore di quest’anno il M° Oshiro Zenei, allievo diretto del M° Shinpo Matayoshi.
 
Per valorizzare il segmento giovanile e competitivo del settore, la domenica (24/02/2019), presso il Palaemi (ex Palarinaldi), è stata dedicata alla competizione. Competizione suddivisa per specialità (armi), età, sesso e grado, in modo da poter collocare ciascun atleta in un girone attagliato al proprio livello. Ogni partecipante ha potuto, così, calcare il tatami dimostrando la propria abilità scegliendo l’arma e i Kata più confacenti alla propria preparazione e al proprio bagaglio tecnico.
 
Al termine della giornata, oltre agli atleti vincenti, sono state premiate anche le Società che hanno ottenuto i migliori risultati.
 
A sottolineare il sempre maggior interesse che questa disciplina sta suscitando anche nei non addetti ai lavori, la giornata di sabato è stata documentata da una troupe regionale della Rai guidata dalla giornalista Eleonora Fioretti. In particolare, la testata interessata all’evento è stata “Rai Buongiorno Regione” che si occupa di attualità e degli appuntamenti più interessanti in regione.
 
Al di là di valutazioni personali, la quantità di Stili, di Scuole e di armi presenti alla manifestazione ha dato vita ad uno spettacolo estremamente vario ed interessante, soprattutto se raffrontato con l’attuale panorama italiano delle arti marziali, troppo spesso ingessate in stereotipi e regole asfissianti. Se osservata sotto questo punto di vista, la manifestazione ha raggiunto pienamente il proprio scopo, regalando a tutti momenti di crescita, vetrine dove esibirsi e spazi in cui socializzare.
 
L’appuntamento allora è al prossimo anno con la 9ª edizione del meeting.
 
 
Un Particolare Plauso va agli atleti della RONIN KAI TUSCANIA e RONIN KAI VITERBO che, pur praticando la disciplina da pochissimo tempo, hanno ottenuto degli ottimi risultati, gareggiando con atleti maggiormente esperti nell’arte del KOBUDO.
 
BRAVI RAGAZZI, CONTINUATE COSI’
 
 

RONIN KAI TUSCANIA
         PRIMO CLASSIFICATO:
  -Roberto PICEK
         SECONDO CLASSIFICATO:
  -Alessandro MATTEI
  -Riccardo MOTRONI
         TERZO CLASSIFICATO:
  -Sally SMARCHI
  -Lorenzo BOCCI
  -Diego EUTIZI
  -Cristofer PIZZINELLI
       
 
RONIN KAI VITERBO
         SECONDO CLASSIFICATO:
  -Ruben FILIDELFI
  -Gaia BONTA’
  -Federica VALERI
         TERZO CLASSIFICATO:
  -Alessandro PARIS
  -Gloria BONTA’
  -Sofia SABATINI
  -Alessandro SETTIMI
  -Maximo ANDREOZZI




PIOGGIA DI MEDAGLIE PER GLI ATLETI DELLA RONIN KAI TUSCANIA
 
Il 27 gennaio, la quinta edizione del Trofeo Karate Tuscia, magistralmente organizzata dall’Istruttore federale Mario Pezzola coadiuvato dall’Allenatore Angelo Blanda e sostenuta dall’Ente di Promozione Sportiva CSAIN (Centri Sportivi Aziendali Industriali) che ha fornito gli Ufficiali di Gara, ha visto come protagonisti principali gli atleti della Ronin Kai Tuscania guidati dal Direttore Tecnico M° Francesco Di Campli, cintura nera 6° DAN che, affiancato dai propri collaboratori, l’Istruttore Alessandro Ruggeri cintura nera 5° DAN, gli Allenatori Renato Nunzi cintura nera 3° DAN e Vittorio Bordo cintura nera 2° DAN, ha accompagnato in gara ben 44 karatechi, 21 provenienti dalla palestra di Tuscania e 23 provenienti dalla palestra 2BE di Viterbo.
 
Sui tatami di Montalto di Castro, in una gara di forma denominata “Kata”, si sono sfidati oltre 200 atleti di 10 Società provenienti da Toscana e Lazio. Alla competizione, suddivisa per categorie di età e cintura, hanno potuto partecipare dai “Piccoli Samurai” (bambini e bambine di 4 anni) ai “Master” (atleti ultraquarantenni).
 
Le premiazioni degli atleti sono state effettuate dal Sig. Marco Fedele, Assessore allo Sport del Comune di Montalto di Castro, che ha patrocinato l’evento e da una Unità Cinofila di Salvataggio composta dalla Conduttrice Mitiana Cruciani e dal suo splendido Labrador Retriever, Jody, appartenenti al C.U.C.S. (Centro Unità Cinofila Salvataggio), centro autorizzato e riconosciuti dalla F.I.N. (Federazione Italiana Nuoto).
 
Nella classifica delle Società il primo posto è andato alla Ronin Kai Viterbo, mentre il secondo, a pari merito con una Società toscana, è andato alla Ronin kai Tuscania.
 
Un plauso particolare va al folto pubblico che ha saputo cogliere l’aspetto marziale della disciplina assistendo alle numerose sfide in maniera civile e composta accettando le decisioni arbitrali senza contestazioni o manifestazioni scomposte.
 
Naturalmente ringraziamo gli Ufficiali di Gara dello CSAIN ed i loro coordinatori per la professionalità e la disponibilità dimostrata nell’occasione.
 
Questi i nomi degli atleti ed i rispettivi piazzamenti:

RONIN KAI VITERBO
1° classificato
Paris Anna – Coralloni Matteo – Selvaggini Alessio – Ruggeri Aurora – Storcè Viola – Valeri Federica – Filodelfi Ruben – Capalti Lorenzo – Cimagalli Bianca –Paris Alessandro
2° classificato
Iannelli Gabriele  – Andreozzi Maximo - Paris Emma–  Settimi Alessandro – Bontà Gaia – Storcè Stefano
3° classificato
Bontà Gloria – Sabatini Sofia – Serafinelli Ivan
4° classificato
Cioccoloni Jacopo – Galli Gilda – Galli Paolo
6° classificato
Arcangeli Riccardo
  
RONIN KAI TUSCANIA
1° classificato
Montemari Valerio – Motroni Riccardo – Graziotti Matteo - Pintabona Emily – Costantini Gabriele – De Paolis Filippo
2° classificato
Polimeno Ettore – Melozzi Cristiano – Rossetti Ludovico – Boccacci Angelo – Salta Francesco
3° classificato
Bulocchi Samuele – Albarella Mattia – Testi Giulia – Monni Gianpietro –De Paolis Anna – Celestini Patrick – Pieri Mirco
4° classificato
Tedeschi Gabriele
5° classificato
Boninsegna Francesco
6° classificato
Vitangeli Erik
  
Una menzione particolare va tributata a Emily Pintabona che, per assicurarsi l’oro, ha dovuto battere ben 10 avversari maschi ….
A destra  alcune foto della gara:

 
 
Il giorno 18/11/2018 si sono svolti a Ostia Lido, presso la Scuola dello Sport della FIJLKAM, gli esami federali per il conseguimento del grado 6° DAN  di karate.
Gli esami furono interrotti nel 2011, con la clausola che non si sarebbero più sostenuti e i gradi dopo il 5° DAN sarebbero stati assegnati dalla Federazione per meriti sportivi o per anzianità di pratica sportiva.
In questi ultimi anni la Federazione ha ritenuto opportuno riaprire ai molti richiedenti la facoltà di accedere agli esami di DAN, con la condizione che non fossero più solamente orali, con discussione di una tesi, ma anche pratici, per poter effettivamente valutare le capacità tecniche dei Maestri che si sarebbero affacciati a questo traguardo.
La partecipazione agli Esami Federali è stata cospicua e Il Maestro Di Campli, con il Maestro Nardi sono stati all'altezza del compito assegnato loro dalla Federazione, conseguendo insieme agli altri partecipanti questo traguardo.
Il Presidente del Settore Karate e il Presidente delle Commissioni Esaminatrici sono rimasti soddisfatti del livello tecnico e della preparazione di tutti gli esaminandi.
il grado conseguito, non è solamente riconosciuto ufficialmente in Italia dal CONI, al quale la FIJLKAM fa riferimento, ma anche dalla WKF (World Karate Federation).
Torna ai contenuti