YI-QUAN - A.S.D. RONIN KAI TUSCANIA

aggiornato al 19/05/2020
ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA
RONIN KAI KARATE SHOTOKAN
Vai ai contenuti
Discipline
YI QUAN


Significato di “YI QUAN”:
La via della armonia del corpo e della mente.
E ‘sicuramente la migliore traduzione di quello che può dare al termine  Yi Quan, l’osmosi tra Yi, il pensiero creativo, la mente, la volontà,  l’intenzione più alto, e Quan, che è spesso volgarmente tradotto da un  pugno, la boxe, e che significa all’origine “per applicare  spontaneamente ciò che il cuore decide”.

Caratteristiche principali del YI QUAN:

1) Ogni movimento è guidato da un pensiero corrispondente (immagine  mentale). Grazie a ciò, si riesce a diminuire sempre più la differenza  esistente tra il momento della concezione di un movimento e quello della  sua realizzazione: la pratica del Tui Shou (spinta delle mani “)  contribuisce enormemente ad essa.
la conseguenza, è concretamente operare il collegamento cercato tanto  per i professionisti delle arti marziali, l’unione tra il corpo e la  mente.
2) Maestro Wang Xian Zhai , fondatore di YI Quan, non solo osservava  il gesto, in ogni movimento, ma considerava il corpo nel suo complesso.  Non appena una parte del corpo si muove, tutto il resto del corpo  accompagna il movimento.
L’efficacia delle arti marziali è quello di riuscire a controllare  l’immobilita’ e i brevi movimenti esplosivi ,che si acquisiscono  mediante il controllo delle azioni ….
E ‘ necessario a tale comprensione conoscere ciò che è l’immobilità.
3) Assenza di forme prestabilite (Tao-Lu  kata), come quelli tipici del Taiji Quan e dell arti marziali in generale.

Gli obiettivi principali nella pratica sono:
  • la salute, la forza interna e la meditazione;
  • il recupero dell'istinto naturale e la difesa istintiva;
  • la trasformazione energetica e percettiva, l'evoluzione della coscienza.

Lo studio del YI QUAN consta di diverse parti in relazione tra loro:

  • posture (zhan-zhuang);
  • forza elastica interna (shi-li);
  • spostamenti (bu-fa);
  • emissione di forza esplosiva (fa-li o fa-jing);
  • emissione sonora (shi-sheng e fa-sheng);
  • tecniche di spinta per sondare la plasticità della struttura e la capacità di reazione (tui-shou);
  • preparazione per il combattimento istintivo (san-shou);

27 mag 2019
Torna ai contenuti