Stage - A.S.D. RONIN KAI TUSCANIA

aggiornato al 30/03/2020
Vai ai contenuti
Gare e Stage
STAGE  NAZIONALE  KOBUDO
M° OSHIRO ZENEI
di Bordo Vittorio
Sabato 19 e Domenica 20 Ottobre 2019, grazie all’impegno profuso dal M° MOROLLI Ettore, Direttore Tecnico dell’ASD KAISHU, e al patrocinio dello CSAIN Settore KOBUDO e dell’AIKO Francese, è tornato in Italia il M° Oshiro ZENEI, 8° dan di Karate stile Goju Ryu e 8° dan di Kobudo della scuola MATAYOSHI. Il Maestro ZENEI è il punto di riferimento tecnico di molti Dojo sparsi in tutto il mondo e soprattutto in Europa: Francia, Germania, Spagna, Olanda, Svizzera, Russia, Portogallo e Italia.

Lo Stage si è tenuto al Palalevante, una struttura nella periferia  orientale della Capitale, perfettamente attrezzata per tali eventi. Nel  corso delle due giornate, sotto l’esperta guida del Maestro Giapponese,  tutti i partecipanti hanno avuto la possibilità di cimentarsi nel  maneggio delle 4 armi fondamentali, il Bo (Bastone lungo), i Tonfa, i  Sai e il Nunchaku; i più esperti invece, hanno utilizzato anche le armi  “superiori”, quali Eku, Sansetsukon e Kama. L’allenamento, sempre  improntato ai criteri di massima marzialità e sicurezza, si è basato  sulla ripetizione dei fondamentali (Hojoundo), sullo studio dei Kata ed  infine sulle applicazioni. Il tutto in forma graduale e proporzionato ai  livelli tecnici raggiunti da ciascun Atleta; con il procedere  dell’allenamento vari gruppi si sono staccati per proseguire la  formazione, in maniera mirata, sotto lo sguardo attento del M° MOROLLI e  del M° NARDI Francesco, altro allievo diretto del M° Oshiro.

La manifestazione si inserisce in un più ampio progetto di diffusione del Kobudo articolato su incontri mensili iniziato nel mese di settembre 2019 e che si concluderà nel mese di giugno 2020 con gli esami di graduazione degli Atleti partecipanti al corso. Al suo interno, oltre allo Stage Nazionale, appena terminato, è previsto un’Appuntamento Internazionale strutturato in più parti: un Stage (il 22 febbraio 2020), dedicato agli aspetti Tradizionali del Kobudo, e una Gara Internazionale di Kata (23 febbraio 2020), con ospiti e Atleti provenienti da tutta Europa. L'Evento prevede ogni anno la partecipazione di uno o più Ospiti d’Onore. Quest’anno oltre al M° OSHIRO ZENEI sarà presente il Responsabile Irlandese per lo Shorin Ryu M° MARTIN O'MALLEY, che verrà accompagnato da una nutrita compagine di Allievi da Irlanda e Germania.

Per favorire la conoscenza e l’amalgama tra Atleti provenienti da diverse esperienze e da diverse regioni, il sabato, nella pausa pranzo, l’ASD KAISHU ha organizzato un rinfresco a cui ha partecipato con entusiasmo la quasi totalità degli iscritti. Le due intense giornate di Stage hanno regalato a numerosi Atleti provenienti da diverse regioni l’occasione di riunirsi, di confrontarsi, di imparare reciprocamente e, soprattutto, passare piacevoli momenti in compagnia di persone che condividono la medesima passione.

Atleti di tutte le età allo stage di karate e kobudo del Team Tana delle Tigri
  
di Redazione - 06 dicembre 2019


   
PORTO SANTO STEFANO – Appuntamento per gli appassionati  di arti marziali all’Argentario. Domenica 8 dicembre dalle ore 9,30 alle  ore 12,30 presso il Palazzetto dello Sport di Porto Santo Stefano in  via degli Atleti si terrà un allenamento di Karate (forma,  combattimento, propedeutica) e Kobudo (armi delle arti marziali). Lo  stage è stato ideato dal maestro Nevio Sabatini ed organizzato dal  Karate Team Tana delle Tigri di Monte Argentario con il Patrocino del  Comune di Monte Argentario.
Saranno tre ore intense dove verranno  affrontati vari argomenti, dalle forme antiche alle tecniche di  combattimento più evolute al livello mondiale.
   

Saranno presenti molti esponenti a livello  nazionale nell’ambito marziale. Dal direttore tecnico della Nazionale di  San Marino maestro Alessio Magnelli, al responsabile nazionale del  Kobudo (metodo Matayoshi)Ettore Morolli oltre ai Maestri Nevio  Sabatini, Luca Danesi (per il Kumite), Francesco Di Campli (stile  Shotokan Ryu), Mario Pezzola (Shito Ryu), Francesco Nardi (Kobudo),  Fabio Mecarozzi, Mourad Lamine, Christian Mecarozzi (Kihon e  propedeutica).

Allo stage parteciperanno più di cento atleti, dai più  piccoli 4/5 anni agli adulti. Lo stage è aperto a tutti, l’entrata al  pubblico è gratuita.

9th Kobudo Meeting
Al fine di promuovere la diffusione di KOBUDO, per il nono anno, l'A.S.D. KAISHU e lo C.S.A.In. Kobudo ha organizzato un evento internazionale aperto a tutti gli atleti di qualsiasi età, stile e in possesso di un certificato di idoneità alla salute (gli atleti di età superiore ai 18 anni, i tutor per i minori e gli allenatori che accompagnamento sono responsabili del controllo dei certificati).

L'evento si svolgerà in due giorni:
sabato 22 e domenica 23 febbraio 2020.

Il sabato sarà dedicato alla formazione, e in particolare allo studio e alla pratica degli aspetti tradizionali del Kobudo. Quest'anno parteciperanno due importanti Sensei: il Sensei Oshiro Zenei per l'area di Matayoshi e il Sensei Martin O'Malley per l'area di Shorin Ryu. I seminari si terranno contemporaneamente in due diverse aree e con due diversi gruppi di lavoro; ogni Sensei insegnerà il suo stile ai suoi atleti della scuola.

La domenica sarà dedicata agli aspetti agonistici e competitivi della disciplina con un concorso di Kobudo Kata aperto a tutti gli stili e a tutte le età. Ogni stile, analogamente a quanto accade nel Karate, gareggerà nello stesso pool.

L'intero obiettivo fondamentale dell'Evento, compresa la Competizione, è la promozione e diffusione del Kobudo in tutte le sue forme, per stimolare la cooperazione tra Atleti, Stili e Nazioni per l'arricchimento reciproco, sia tecnico che umano, nonché per facilitare nuove amicizie e nuove relazioni.
L'intero evento si svolgerà sotto il motto Sensei Jigoro Kano (fondatore del Judo):
Jita Kyou Ei (自 他 共 栄 insieme per il benessere reciproco)


 
PALAEMI - Via Kant, N° 305 - ROMA

         

STAGE NAZIONALE
KOBUDO

M° OSHIRO  ZENEI
SABATO e DOMENICA
19 e 20 Ottobre 2019
PALALEVANTE
Via Francesco Compagna, 15
00155 ROMA
(Zona Colli Aniene)
Iscrizioni e Info   kobudo@kaishu.it

ALLENAMENTO TECNICO
KARATE  SHOTOKAN


SHIHAN SUGIYAMA  SHOJUN
DOMENICA 7 Aprile 2019 PALALEVANTE
Via Francesco Compagna, 15 -  ROMA

Domenica 7 aprile si è svolto a  Roma, in collaborazione con la Yama Arashi, la Ronin Kai  Tuscania ed il patrocinio dello Csain Settore Karate,  uno Stage Tecnico con il M° Shojun SUGIYAMA. Lo Stage era stato incentrato principalmente sul Kumite Sportivo ed era aperto a tutti gli Atleti.

- dalle Ore   9.00 - 11.00  Preagonisti
- dalle Ore 11.00 - 13.00  Agonisti e Adulti.


STAGE di KOBUDO a VALENTANO


La Ronin Kai di Tuscania e i propri Tecnici (Maestro Francesco Di Campli, Maestro Francesco Nardi e gli insegnanti Renato Nunzi e VIttorio  Bordo,  Tecnici Accreditati) hanno  fatto sì che lo Stage di Kobudo svoltosi a Valentano sia riuscito nella migliore delle aspettative.

Lo  Stage, aperto ai Principianti, è stato articolato su due Turni, ore  9.00 - 11.00 Preagonisti (Bambini sotto gli 11 anni) e 11.00 - 13.00  Agonisti (Ragazzi e Adulti dai 12 anni in poi). L'Allenamento è  stato improntato per la gran parte sui fondamentali e sulla promozione  della disciplina; lo scopo non era quello di formare nuovi Atleti bensì  quello di incuriosire e appassionare i presenti.

Anche le armi utilizzate sono state  quelle di base: BO (bastone lungo) e SAI;
con particolare attenzione  alla salvaguardia dei più piccoli, le armi in loro dotazione sono state  appositamente studiate in gomma.

Lo Stage ha sicuramente centrato  l'obbiettivo prefissato; tutti gli Atleti, grandi e piccoli, sono staiti entusiasti e si sono divertiti, presupposto indispensabile per iniziare una  "nuova" disciplina.

Cogliamo l'occasione per ringraziare tutte le Società coinvolte con i Maestri partecipanti: il Maestro Mario Pezzola (della Polisportiva Montalto) e il Maestro Fabio Mecarozzi (dello Studio Karate di Pitigliano)



Quest’anno la nostra ASSOCIAZIONE, in collaborazione con l’A.S.D. KAISHU (del Maestro Ettore MOROLLI, allievo del SENSEI Oshiro Zenei dell'A.I.K.O.-Accadémie Internazionale de Kobudo d’Okinawa; http://ogsf.pagesperso-orange.fr ) ed il M° Francesco NARDI),  organizza uno STAGE di KOBUDO tradizionale di Okinawa stile Matayoshi.
 
Lo STAGE è aperto a tutti gli Atleti delle Società Sportive in regola con la certificazione medica e tesserati presso un Ente Promozionale riconosciuto dal CONI.
 
 
L’orario di allenamento sarà il seguente:
 
 
Ore 08.30 - 11.30 : Principianti
 
 
Ore 11.30 – 13.00 : Atleti Esperti
 
(gli Atleti Esperti potranno, in ogni modo, iniziare alle 08.30 con i principianti, ricordando che nelle prime ore saranno insegnate le tecniche di base)
 
 
Ulteriori informazioni e chiarimenti all'indirizzo:
 
karatetuscania@libero.it          3493566624

8th INTERNATIONAL
KOBUDO MEETING of  ROME
Sabato (23/02/2019), presso il Palalevante di Roma, è stato riservato uno Stage di Kobudo di Okinawa. Ogni scuola ha fruito di una propria area di lavoro dove potersi allenare con i rispettivi Tecnici e Programmi. Ospite d’Onore di quest’anno il M° Oshiro Zenei, allievo diretto del M° Shinpo Matayoshi. In accordo con lo spirito di partecipazione e di approfondimento, cardine di tutto l’Evento, la sessione mattutina dell’allenamento è stata aperta a tutti gli iscritti, mentre la sessione pomeridiana è stata dedicata agli allievi della scuola del M° Zenei, che hanno così potuto migliorare il proprio bagaglio tecnico proprio grazie alla guida esperta dell’illustre Ospite. Nel corso di quest’ultima sessione, gli atleti sono stati divisi in più gruppi secondo capacità ed esperienza; dai principianti, che hanno approfondito la conoscenza delle armi base (Bo, Sai e Tonfa), agli esperti, che ha lavorato sul maneggio di altre armi il cui utilizzo presenta difficoltà maggiori (Kama e Sansetsukon), passando per altri gruppi che hanno invece lavorato su Nunchaku ed Eku. Le due sessioni di allenamento sono state intervallate da un evento conviviale collettivo in cui Atleti e Maestri seduti allo stesso tavolo hanno approfittato per scambiare idee e impressioni, ma soprattutto per consolidare i rapporti interpersonali che si sono instaurati nel corso degli anni.

A sottolineare il sempre maggior interesse che questa disciplina sta suscitando anche nei non addetti ai lavori, la giornata di sabato è stata documentata da una  troupe regionale della Rai guidata dalla giornalista Eleonora Fioretti. La testata interessata all’evento è stata “Rai Buongiorno Regione” che si occupa di attualità e degli appuntamenti più interessanti in regione (in questo caso il Lazio). Nell’occasione, la giornalista, oltre ai numerosi Maestri ed Atleti presenti, ha intervistato i Responsabili dei Settori Kobudo e Karate dei Centri Sportivi Aziendali e Industriali (C.S.A.In.), Ente di promozione Sportiva riconosciuto dal CONI: il Responsabile Nazionale Kobudo, M° Morolli Ettore, il Responsabile Regionale Kobudo, M° Nardi Francesco e il Responsabile Nazionale Karate, M° Cocci Marco.
Stage con il Sensei Shojun SUGIYAMA - 15 aprile 2018.
Il maestro Shojun Sugiyama nasce in Giappone,ad Hamamatsu, nella regione Shizuoka, il 23 settembre del 1950.
All'età di 12 anni inizia a praticare karate Shotokan sotto la guida del maestro Matsumoto Yukio presso il suo dojo di Hamamatsu.
Nel 1968 inizia a frequentare contemporaneamente anche il dojo JKA Kourakuen nei pressi della stazione Suido-Bashi di Tokio.
Nel 1974 si trasferisce a Londra per frequentare il collage. Li insegna in varii dojo, ed entra in contatto con altri stili di karate (wado ryu,goju ryu)
Nel 1978 si trasferisce in Italia, a Venezia, aprendo anche li numerosi dojo.
Nel 1987 torna in Giappone, dove continua lo studio del karate Shotokan sotto la guida del suo maestro Matsumoto, praticando contemporaneamente anche Shorinji Kempo.
Nel 1993 fa ritorno a Venezia.
Attualmente il maestro Sugiyama è 9° dan di karate Shotokan e presidente per l'Italia della Nippon Karate Do Academy.
Il sensei ha insegnato al Maestro Massimo Zanardini, che successivamente è stato il Maestro del Sensei Di campli e Nardi (fondatorei della A.S.D.RONIN KAI K.S. TUSCANIA)


DURANTE L'ALLENAMENTO
Torna ai contenuti